Sindrome del cuore sinistro ipoplasico (HLHS)

Gli avvocati dello studio LeGale Stefano Gallo assistono in tutta Italia le famiglie dei soggetti affetti da Sindrome del cuore sinistro ipoplasico nella procedura di risarcimento del danno

Per una consulenza gratuita contatta il nostro studio Malasanità con una delle seguenti modalità:

Cos'è la sindrome del cuore sinistro ipoplasico?

In questo difetto congenito alla nascita, il lato sinistro del cuore del bambino è significativamente sottosviluppato e incapace di pompare adeguatamente sangue ricco di ossigeno in tutto il corpo. Di conseguenza, il lato destro del cuore deve lavorare di più per pompare il sangue nei polmoni del bambino e in tutto il resto del suo corpo. La sindrome cardiaca sinistra ipoplastica può causare una serie di anomalie sul lato sinistro del cuore, tra cui:

  • Valvole mitrali molto piccole o non formate
  • Ventricolo sinistro sottosviluppato non sviluppato
  • Valvola aortica molto piccola o non formata
  • Porzione di aorta sottosviluppata o non sviluppata
  • I bambini con HLHS hanno anche un difetto del setto atriale

Al fine di bypassare il cuore sinistro mal funzionante e aumentare il flusso di sangue in tutto il corpo, di solito vengono intraprese una serie di interventi chirurgici, tra cui:

  • Procedura di Norwood: solitamente eseguita durante le prime due settimane di vita. Il chirurgo crea e collega una nuova aorta al ventricolo destro, nonché un tubo alle arterie polmonari.
  • Procedura bidirezionale Shunt Glenn: solitamente eseguita tra i quattro e i sei mesi di età, il chirurgo collega direttamente l'arteria polmonare e la vena cava superiore.
  • Procedura di Fontan: solitamente eseguita tra diciotto mesi e tre anni, il chirurgo collega l'arteria polmonare e la vena cava inferiore al cuore.

Malpractice medica e risarcimento in caso di sindrome del cuore sinistro ipoplastica

Questo tipo di difetto cardiaco congenito è una condizione rara che si verifica per ragioni in gran parte sconosciute. Ma in determinate circostanze, le azioni o le omissioni di un sanitario possono effettivamente contribuire all'esistenza di questa anomalia o complicare il suo corretto trattamento. Alcuni esempi includono:

  • Il sanitario potrebbe valutare non correttamente i fattori di rischio che potrebbero determinare nel bambino questa sindrome. Alcuni farmaci assunti durante la gravidanza, compresi i farmaci antidepressivi SSRI, sono stati collegati a difetti cardiaci congeniti. Inoltre, il fatto che un fratello nasca con la sindrome del cuore sinistro ipoplastica, aumenta il rischio di avere un altro bambino con questa anomalia. La madre ha il diritto di sapere quando sono presenti questi tipi di fattori di rischio avanzati, in modo che possa prendere decisioni informate sulla sua gravidanza. Di fronte ad una chiara evidenza di un'anormalità cardiaca grave e possibilmente fatale, alcune donne potrebbero voler interrompere la gravidanza. Privare la madre di questa scelta può dare origine a una richiesta di risarcimento nota come "nascita indesiderata ".
  • Il sanitario potrebbe eseguire non correttamente un ecografia o non effettuare ecografie o altri esami diagnostici di follow-up. Per i difetti cardiaci congeniti come questi, la diagnosi precoce è della massima importanza. I piani terapeutici devono essere anticipati in consultazione con altri medici esperti. Se la madre o il medico non sono a conoscenza del difetto o sono impreparati per la nascita di un bambino con un grave difetto congenito, diminuiscono le possibilità di sopravvivenza del soggetto e di attuare un piano di trattamento efficace.

Le lesioni per cui si chiede il risarcimento sono comunemente basate sul fallimento del personale medico a 1) consultarsi adeguatamente con altri specialisti medici come chirurghi e cardiologi pediatrici durante la gravidanza e 2) prepararsi per l'arrivo del bambino e predisporre una valutazione immediata da parte di altri specialisti medici.

Contattaci

Non è mai facile determinare se un medico o un chirurgo abbiano commesso errori nel diagnosticare o curare un'anomalia cardiaca. È anche molto difficile determinare se un difetto cardiaco sia una condizione genetica o congenita o se il sanitario abbia contribuito al problema.

Se credi che tu o una persona a te cara abbiate subito danni a causa di condotte mediche inadeguate, contatta un legale con esperienza in malasanità oggi stesso presso lo studio Stefano Gallo.

I professionisti di GRDLEX possono fornirti una consulenza gratuita in merito a difetti alla nascita congeniti che tu ritenga possano essere dovuti a colpa medica.

Il compenso dello studio viene versato solo a fine pratica in caso di successo.

Per una consulenza gratuita contattaci una delle seguenti modalità:

Ottieni consulenza gratuita

    Il tuo nome e cognome (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    La tua email

    Sintesi della vicenda e danno subito

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applica la Privacy Policy e Termini di servizio di Google.

    Siamo avvocati specialisti in casi di errore medico

    Ti assistiamo in ogni fase del risarcimento
    Il pagamento? Soltanto a risarcimento ottenuto

    TORNA SU