Atresia della Tricuspide

I legali e i medici-legali di GRDLEX assistono in tutta Italia le famiglie dei bambini affetti da difetti cardiaci congeniti, come l'Atresia della Tricuspide, quando siano stati causati o aggravati da colpa medica

Per una consulenza gratuita contatta il nostro studio Malasanità con una delle seguenti modalità:

Cosa è l'atresia della valvola tricuspide?

La valvola tricuspide è la porzione del cuore che controlla il flusso di sangue che va dalla camera in alto a destra del cuore (atrio) alla camera inferiore destra del cuore (ventricolo). L'atresia della tricuspide è un difetto congenito che provoca la mancata formazione della valvola - di conseguenza, il tessuto solido blocca l'apertura, quindi il sangue non è in grado di viaggiare dall'atrio destro al corrispondente ventricolo destro, e fino ai polmoni per recuperare ossigeno. Ciò comporta che il sangue ha bisogno di trovare un altro percorso per aggirare la valvola tricuspide formata in modo anomalo. Di conseguenza, la maggior parte dei bambini nati con atresia tricuspide ha anche un foro noto come difetto del setto atriale che consente questo flusso di sangue.

Questo difetto congenito è considerato un difetto critico che, a seconda della presenza di altri difetti alla nascita e della loro gravità, richiede spesso un intervento chirurgico immediato. Sebbene i seguenti interventi chirurgici non curino completamente la condizione, possono migliorare la funzionalità cardiaca:

  • Bendaggio: se sono presenti anche altri difetti cardiaci, a volte non c'è un sufficiente apporto di sangue al corpo e un eccessivo apporto di sangue ai polmoni. Questa procedura prevede che una fascia venga posizionata attorno a un'arteria per limitare il volume diretto ai polmoni.
  • Septostomia: eseguita all'inizio della vita, questa chirurgia ingrandisce o crea un difetto del setto atriale per consentire a più sangue ricco di ossigeno di miscelarsi con sangue povero di ossigeno.
  • Procedura di derivazione: questo intervento crea un bypass (noto come shunt) dall'aorta all'arteria polmonare per aumentare il flusso di sangue ai polmoni.
  • Procedura di Fontan: Solitamente eseguita intorno all'età di due anni, questa chirurgia collega la vena cava inferiore e l'arteria polmonare principale al cuore.
  • Procedura bidirezionale Shunt Glenn: questo intervento collega la vena cava superiore e l'arteria polmonare principale al cuore.

Malasanità e risarcimento per atresia della tricuspide

Come molti difetti alla nascita, i difetti cardiaci congeniti sono spesso di natura genetica. Ma non è sempre così. Alcuni fattori esterni, come alcuni farmaci prescritti durante la gravidanza, sono stati fortemente associati a tali anomalie. Se un medico prescrive negligentemente determinati farmaci ad una donna incinta, potrebbero essere presenti i presupposti per una richiesta di risarcimento. Se il difetto è legato a farmaci, come gli antidepressivi, potrebbero anche essere presenti presupposti per la richiesta del risarcimento alla casa farmaceutica per attività pericolosa o prodotto difettoso.

In altre circostanze, potrebbero verificarsi comportamenti colposi del ginecologo o dei sanitari del reparto di ostetricia e ginecologia che abbiano seguito la gestante durante la gravidanza. Ad esempio, è altamente raccomandato che tutte le donne in gravidanza vengano sottoposte ad ecografia non solo per verificare i progressi della gravidanza, ma anche per individuare eventuali difetti genetici o congeniti, tra cui l'atresia della tricuspide ed altri problemi cardiaci. Se l'ecografia non viene eseguita o è eseguita in modo improprio, la madre e il medico non verranno tempestivamente a conoscenza della malformazione.

Ciò può determinare il diritto al risarcimento se di conseguenza il difetto cardiaco venga diagnosticato in ritardo o non venga diagnosticato affatto. Perché? Perché la diagnosi precoce dei difetti cardiaci del feto è la chiave per un trattamento efficace e adeguato in seguito. Quando viene rilevata un'anomalia, l'equipe medica può iniziare a discutere le opzioni di trattamento e pianificare che il neonato sia immediatamente visitato da un cardiologo pediatrico per una valutazione. Più tempo è necessario per riconoscere il difetto e più lunghi sono gli interventi chirurgici (se necessari) e maggiori sono le probabilità di insorgenza di complicazioni.

Contattaci

Se ritieni che colpe mediche o sanitarie o farmaceutiche abbiano contribuito a causare o ad aggravare un difetto congenito del tuo bambino, il team legale di GRDLEX può assisterti.

Da oltre 10 anni, il team legale di GRDLEX assiste le vittime di malasanità. Il compenso dello studio viene versato solo a fine pratica in caso di successo.

Se credi che tu o una persona a te cara abbiate subito danni a causa di condotte mediche inadeguate, contatta un legale con esperienza in malasanità oggi stesso presso lo studio Stefano Gallo.

Per una consulenza gratuita contattaci una delle seguenti modalità:

Ottieni consulenza gratuita

    Il tuo nome e cognome (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    La tua email

    Sintesi della vicenda e danno subito

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applica la Privacy Policy e Termini di servizio di Google.

    Siamo avvocati specialisti in casi di errore medico

    Ti assistiamo in ogni fase del risarcimento
    Il pagamento? Soltanto a risarcimento ottenuto

    TORNA SU