Incidente In Monopattino: Come Comportarsi

I monopattini, segway, hoverboard, monowheel e gli altri dispositivi elettrici sono sempre più utilizzati nei centri abitati. Conseguenza inevitabile di questa rapida diffusione dei nuovi mezzi di micromobilità urbana è l'incremento dei sinistri stradali con protagonisti questi dispositivi.

La procedura assicurativa in caso di incidente stradale tra monopattini elettrici e altri veicoli è sicuramente complessa, pertanto è bene affidarsi sin da subito ad uno studio legale esperto in materia per procedere con le valutazioni del caso e poter ottenere il giusto risarcimento.

Perché scegliere Gallo & Partners in caso di incidente in monopattino, segway o monowheel

  • Studio dell'anno 2019 nel settore del risarcimento danni
  • Rispondiamo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7
  • Lavoriamo in tutta Italia
  • Nessuna spesa sino al risarcimento del danno
  • Ottenuti 2.700.000 euro per un singolo caso di risarcimento

Chiedi consulenza gratuita

Intervento dell'assicurazione RC Auto

Le norme sulla circolazione stradale equiparano i monopattini, insieme agli altri dispositivi di micromobilità elettrica, alle biciclette, il che significa, in particolare, che non vi è alcun obbligo di assicurazione per la responsabilità civile (come avviene per le autovetture, moto, ciclomotori ecc.).

Partendo da tale dato, è allora opportuno distinguere essenzialmente tra due situazioni:

  1. in caso di responsabilità del sinistro addebitabile al conducente del monopattino per violazione delle norme del codice della strada, i danni cagionati ai terzi dovranno essere necessariamente risarciti personalmente (non essendo obbligatoria la sottoscrizione di assicurazione a copertura dei danni provocati ai terzi, salve le eventuali RCA familiari con inclusione dei monopattini o altre forme volontarie di assicurazione).
    Inoltre, occorre considerare anche che se il responsabile è minorenne (a partire dai 14 anni è infatti consentita la conduzione dei monopattini in strada pubblica) l'obbligo di risarcire il danno ricadrà sui genitori del minorenne responsabile.
  2. se, al contrario, è l’automobilista, motociclista o altro conducente di veicolo dotato di RCA obbligatoria, ad aver provocato l'incidente stradale in violazione delle norme del codice della strada, potrà contare sulla propria Compagnia assicurativa per risarcire i danni patrimoniali e non patrimoniali provocati al conducente del monopattino.

Cosa fare dopo l'incidente

In ogni caso, è fondamentale ricostruire l'esatta dinamica del sinistro e raccogliere tutte le informazioni necessarie per identificare l’altro veicolo ed il relativo conducente coinvolto nell'incidente. In particolare è opportuno:

  1. scattare fotografie per accertare i danni ai mezzi e alla loro collocazione al momento dell’impatto;
  2. raccogliere i dati del conducente e della relativa polizza assicurativa;
  3. verificare la presenza di testimoni che possano descrivere la dinamica dell'incidente;
  4. in caso di lesioni fisiche, recarsi immediatamente al pronto soccorso;

Il modulo CAI non può essere utilizzato

Le particolari cautele sopra descritte devono essere prestate anche perché non è possibile utilizzare il modulo C.A.I. (constatazione amichevole d'incidente) in quanto l'art.143 del Codice delle Assicurazioni (D.Lgs. n. 209/2005) dispone che: “Nel caso di sinistro avvenuto tra veicoli a motore per i quali vi sia obbligo di assicurazione, i conducenti dei veicoli coinvolti o, se persone diverse, i rispettivi proprietari sono tenuti a denunciare il sinistro alla propria impresa di assicurazione, avvalendosi del modulo fornito dalla medesima […]”.

Dunque, i monopattini e gli altri dispositivi di micromobilità urbana, pur avendo tecnicamente un motore a propulsione elettrica, sono considerati veicoli non motorizzati al pari delle biciclette e pertanto non rientrano nella categoria dei “veicoli a motore per i quali vi sia l'obbligo di assicurazione”.

Rivolgersi ad un avvocato per incidente in monopattino, segway o monowheel

Per tutte queste ragioni è opportuno consultare sin da subito un legale esperto in risarcimento da sinistri stradali.

Se hai subito danni a seguito di un incidente a bordo di monopattini elettrici, segway, monowheel o altri dispositivi elettrici di micromobilità lo studio Stefano Gallo può fornirti, in tutto il territorio nazionale, l'assistenza legale necessaria per farti ottenere il giusto risarcimento.

Per una consulenza gratuita contattaci ora in uno dei seguenti modi:

Ottieni consulenza gratuita

    Il tuo nome e cognome (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    La tua email

    Sintesi della vicenda e danno subito

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applica la Privacy Policy e Termini di servizio di Google.

    Siamo avvocati specialisti in risarcimenti danni

    Ti assistiamo in ogni fase del risarcimento
    Il pagamento? Soltanto a risarcimento ottenuto

    TORNA SU