Rivascolarizzazione endovascolare periferica e responsabilità medica

In base ad uno studio del 2017 la rivascolarizzazione endovascolare periferica ha un tasso di riammissione ospedaliero non pianificato del 17,6% a 30 giorni.

L'arteriopatia periferica (PAD) è causata dalla formazione di placche, indurimento e restringimento delle arterie che trasportano sangue ricco di ossigeno. In genere colpisce il corpo, le braccia, i reni e lo stomaco.

Fattori di rischio e sintomi

I fattori di rischio di PAD sono età e fumo. I sintomi comuni di cui dovresti essere a conoscenza quando si parla di arteriopatia periferica nelle gambe Includono dolore alle gambe e intorpidimento.
Mentre molte persone pensano che il dolore alle gambe sia normale quando si è più vecchi. Il sintomo invece non deve essere trascurato.

I pericoli della arteriopatia periferica

L'arteriopatia periferica aumenta il rischio di infezione, cancrena (che può richiedere l'amputazione della gamba), malattia coronarica, infarto, ictus e attacco ischemico transitorio (TIA o mini-ictus).

È facile capire che la arteriopatia periferica è una condizione pericolosa che richiede un'adeguata diagnosi e gestione medica. I trattamenti tipici comprendono i cambiamenti dello stile di vita, l'assunzione di farmaci e le procedure chirurgiche.

Opzioni di trattamento chirurgico

Il trattamento delle arterie periferiche include il bypass delle arterie periferiche e la rivascolarizzazione endovascolare periferica.

Il bypass delle arterie periferiche è un intervento chirurgico invasivo, di solito eseguito in anestesia generale, che reindirizza il sangue.

questo tipo di intervento chirurgic viene eseguito dai chirurghi vascolari, che sono specializzati in procedure chirurgiche che coinvolgono i vasi sanguigni. L'intervento viene in genere eseguito in anestesia generale. Gli esperti si aspettano un recupero completo da 6 a 8 settimane dall'intervento.

Un'opzione chirurgica minimamente invasiva è la rivascolarizzazione endovascolare periferica.

Le procedure di rivascolarizzazione sono di solito eseguite in anestesia locale e richiedono alcune ore. I chirurghi vascolari utilizzano attrezzature basate su di un catetere per rimuovere i blocchi.

Gli esperti hanno scoperto che le procedure minimamente invasive sono popolari tra i pazienti, probabilmente perché molte persone si sentono meglio subito dopo le procedure e sono in grado di riprendere le normali attività entro pochi giorni.

Tra il 1980 e il 2000, le procedure di rivascolarizzazione meno invasive sono aumentate di 500 volte nei pazienti con malattia arteriosa periferica sintomatica (nel senso che avevano dolore, difficoltà a camminare o altri sintomi).

I chirurghi vascolari utilizzano la rivascolarizzazione endovascolare periferica principalmente allo scopo di migliorare la capacità di camminare e la qualità della vita dei pazienti. Gli studi medici mostrano, tuttavia, che questo tipo di procedura ha avuto un impatto limitato su amputazioni o malattie o complicazioni cardiovascolari.

Uno studio recente, pubblicato negli Annals of Internal Medicine a dicembre 2015, rivela che vi è un alto tasso di riammissione a 30 giorni dopo queste procedure. Lo studio ha rilevato che il tasso di riammissione non programmato era del 17,6%. Le cause più comuni di riammissione sono state le complicanze delle procedure (28%), la sepsi (8,3%) e le complicanze legate al diabete mellito (7,5%). Di questi pazienti ri-ospedalizzati, il 21% ha avuto una seconda rivascolarizzazione arteriosa periferica o amputazione degli arti inferiori ed il 4,6% dei pazienti è deceduto.

Assistenza legale

Se tu o un tuo parente avete subito gravi lesioni a causa di errori medici, contattate i professionisti dello studio Stefano Gallo.
Per una consulenza gratuita contatta il nostro studio con una delle seguenti modalità:

Ottieni consulenza gratuita

    Il tuo nome e cognome (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    La tua email

    Sintesi della vicenda e danno subito

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applica la Privacy Policy e Termini di servizio di Google.

    Siamo avvocati specialisti in risarcimenti danni

    Ti assistiamo in ogni fase del risarcimento
    Il pagamento? Soltanto a risarcimento ottenuto

    TORNA SU