Malattia respiratoria da lavoro: risarcimento

Hai contratto una malattia respitoria sul luogo di lavoro ?
Hai bisogno di un avvocato?

La prolungata esposizione a sostanze chimiche o inquinanti presenti nell'ambiente di lavoro – amianto, fumi velenosi, vapori chimici, fibre di natura tessile, ceneri derivanti dal carbone –può provocare vari tipi di malattie respiratorie.

Cause e responsabilità

Il datore di lavoro ha hanno l’obbligo di attuare le misure necessarie per minimizzare il rischi o di contrarre malattie durante l'attività lavorativa.

Il termine “malattia respiratoria” comprende svariati tipi di malattie industriali, tra cui:
asma professionale
bronchite
broncopneumopatia cronica ostruttiva
cancro ai polmoni
asbestosi
silicosi
antracosi

Alcune patologie possono essere trattate, altre no. Tuttavia se la malattia raggiunge uno stadio avanzato, non è possibile alcun trattamento.
Le malattie professionali di tipo respiratorio si sviluppano in seguito all’esposizione a sostanze pericolose o a fumi tossici all’interno dell'ambiente lavorativo. Una volta all’interno del polmone, le inalazioni possono provocare sintomi che

includono pressione al petto, tosse, giramenti di testa, febbre e difficoltà respiratorie. Le sostanze che possono causare malattie respiratorie includono:
› ceneri del carbone (per esempio durante l’attività lavorativa in miniera)› fumi tossici (attività di saldatura, o manifatturiera)
› polveri e spore (industria tessile)
› vapori chimici, come quelli del cloro e dell’ammoniaca.

RESPONSABILITÀ DEL DATORE DI LAVORO
Il datore di lavoro ha il dovere di assicurarsi che i propri dipendenti siano protetti dai rischi associati alle dette sostanze o materiali. Se le necessarie misure di sicurezza non dovessero essere attuate nel modo appropriato, sarebbe possibile procedere con una richiesta di risarcimento.

Conseguenze e risarcimento

Nel caso in cui la malattia respiratoria sia stata sviluppata sul luogo di lavror in seguito all’esposizione a sostanze pericolose o a fumi tossici , sarà possibile procedere con una richiesta di risarcimento.

Le malattie respiratorie possono cambiare la vita delle persone che ne sono affette. Nei casi più gravi, possono costringere la persona interessata a dover cambiare lavoro o a dover smettere del tutto di lavorare. Tutto questo può avere anche delle serie ripercussioni economiche su tutta la famiglia. La riduzione del reddito va ad incidere sul tenore di vita della famiglia o della singola persona, aggiungendo ulteriore stress a quello causato da una condizione già di per sé difficile come la malattia.

In questo caso una richiesta di risarcimento per i danni subiti e per tutte le spese sostenute può costituire un valido supporto.

Gli avvocati dello studio GDRLex  possono aiutarvi a evidenziare il nesso causale tra sostanze e materiali presenti sul luogo di lavoro e lo sviluppo della malattia respiratoria. Nel caso in cui esista questo collegameto GRDLex può assistervi nella richiesta di risarcimento dei danni.

Ottieni consulenza gratuita

    Il tuo nome e cognome (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    La tua email

    Sintesi della vicenda e danno subito

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applica la Privacy Policy e Termini di servizio di Google.

    Siamo avvocati specialisti in risarcimenti danni

    Ti assistiamo in ogni fase del risarcimento
    Il pagamento? Soltanto a risarcimento ottenuto

    TORNA SU