Incidente in motocicletta: risarcimento

Se sei rimasto ferito in un incidente motociclistico?
Hai bisogno di un avvocato?

La maggior parte degli incidenti motociclistici è spesso causata dalla negligenza di chi è al volante delle altre vetture e non dal motociclista stesso. Gli avvocati di GrdLex assistono su tutto il territorio nazionale i ciclisti vittime di incidenti.

Le cause

Un numero sempre più alto di utenti della strada, per necessità di evitare gli ingorghi o per passione per le due ruote, ha abbandonato l'automobile ed iniziato ad utilizzare motociclette e motorini. Il numero diincidenti motociclistici non può che essere elevato. Di conseguenza, il numero di incidenti coinvolgenti veicoli a due ruote ha subito un consistente aumento. In Italia, infatti, il 34% degli incidenti stradali totali riguarda motocicli. Contrariamente a ciò che comunemente si pensa, la maggior parte degli incidenti motociclistici è spesso causata dalla negligenza di chi è al volante delle altre vetture e non dal motociclista stesso.

Gli incidenti spesso avvengono perché i conducenti delle autovetture sono distratti, o semplicemente non curanti delle motociclette presenti in strada. Molti incidenti sono provocati, ad esempio, da vetture che tagliano la strada ai motoveicoli. In questi casi, il conducente dell’autovettura è quasi sempre il responsabile del sinistro. Secondo una statistica ACI-ISTAT, il 70% degli incidenti motociclistici vede coinvolti una moto e una vettura e molti di questi accadono perché l’autovettura, girando improvvisamente a sinistra e non accorgendosi della motocicletta che le prosegue accanto, la travolge.

Tipi di lesioni

Gli incidenti che coinvolgono motociclette possono ovviamente causare delle serie lesioni, soprattutto perché il guidatore potrebbe essere catapultato lontano dal veicolo o essere urtato dal proprio mezzo, che può arrivare a pesare anche 350kg! Fratture, ustioni, danni al midollo spinale e danni cerebrali, sono solo alcuni esempi di lesioni serie che possono essere causate da incidenti che coinvolgono motociclette.

Le fratture ossee più comuni sono quelle alle braccia, alle gambe, alle caviglie, alla clavicola o anche quelle facciali, ad esempio al setto nasale. Le fratture del cranio, purtroppo, non sono insolite negli incidenti motociclistici e sono per di più molto serie. Le fratture alle vertebre rappresentano uno dei danni più gravi, specialmente quando si verifica il danneggiamento del midollo spinale e conseguenti problemi motori (paresi).

Evitare gli incidenti motociclistici

Ridurre le possibilità di rimanere coinvolti in un incidente motociclistico è possibile. Evitare di sorpassare in prossimità di curve, rimanere entro il limite consentito di velocità, mantenere la distanza di sicurezza con il veicolo precedente, segnalare una svolta o un cambio di traiettoria prima di compierlo e assicurarsi regolarmente che il veicolo sia funzionante, sono solo alcune delle cose che possono diminuire i rischi.

In caso di verificazione dell'incidente, esistono anche dei modi per ridurre il rischio di farsi seriamente del male, come indossare il casco e indumenti protettivi (preferibilmente indumenti di materiale isolante, come la pelle). Si raccomanda inoltre di accendere i fari mentre si guida e di indossare capi riflettenti così da rendersi più visibili agli altri.

Risarcimento per incidenti in motocicletta

Se sei rimasto ferito in un incidente motociclistico e vuoi inoltrare una richiesta di risarcimento danni, non esitare a contattarci.

Se sei rimasto ferito in un incidente motociclistico e la colpa della controparte può essere dimostrata, dovresti aver diritto a essere risarcito. Le richieste possono essere inoltrate per le condizioni fisiche riscontrate, per i danni del motoveicolo (normalmente coperti dall’assicurazione) e per qualsiasi spesa derivante dall’incidente.
Gli incidenti motociclistici sono tra gli incidenti stradali più pericolosi, spesso finiscono in vere e proprie tragedie con ripercussioni fortemente negative sia nella vita di relazione che nel reddito familiare.
Da incidenti di questo tipo derivano spesso delle costosissime spese mediche, perdita di lavoro o di guadagno futuro, dolore e sofferenze per la vittima e/o i suoi familiari. Le vittime hanno diritto a richiedere un risarcimento per la sconsideratezza di chi ha causato l’incidente.

Mentre un gran numero di avvocati non è disposto a rappresentare coloro che sono rimasti coinvolti in un incidente motociclistico per il comune stereotipo secondo cui i motociclisti sono guidatori incauti e pericolosi, al contrario, i nostri avvocati sanno che molto spesso la colpa non appartiene a chi è rimasto ferito guidando il mezzo più piccolo e che questo tipo di incidenti può accadere anche al motociclista più attento. Di conseguenza saranno ben disposti a rappresentarvi.
Le dinamiche degli incidenti motociclistici, tuttavia, sono spesso molto complesse e difficili da provare. Gli avvocati di GRDLex adottano un approccio pratico. Ogni caso viene studiato e sviluppato diligentemente e i clienti sono trattati con la massima attenzione e con il rispetto che meritano in un momento delicato come quello che può seguire un incidente motociclistico.

Ottieni consulenza gratuita

    Il tuo nome e cognome (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    La tua email

    Sintesi della vicenda e danno subito

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applica la Privacy Policy e Termini di servizio di Google.

    Siamo avvocati specialisti in risarcimenti danni

    Ti assistiamo in ogni fase del risarcimento
    Il pagamento? Soltanto a risarcimento ottenuto

    TORNA SU