Domanda:

Eravamo sulla mia moto in due quando una macchina ci ha buttato fuori strada. Sono stato in grado di fermare la moto che ha colpito la vettura sulla portiera lato guidatore. Io ho riportato gravi ferite ed il mio passeggero è morto. Secondo la polizia intervenuta sulla scena, era stato il conducente dell'automobile a causare l'incidente. La domanda che vorrei porvi è: può la famiglia della persona che era in moto con me citarmi in giudizio per sua morte? Come ho già detto, la polizia ha rilevato che l'incidente non era stato causato da mia negligenza e che il mio passeggero indossava le dovute protezioni (vale a dire casco, giacca di pelle, pantaloni e occhiali da guida). Grazie per qualsiasi informazione possiate darmi.

Risposta:

Sfortunatamente si, la famiglia del passeggero può farti causa e potrebbe vincerla per diversi motivi?

- se la licenza della moto è stata scaduta;

- se stavi accelerando (che la polizia lo abbia scritto sul rapporto o meno);

- se la famiglia ritiene che in qualche modo tu sia stato negligente; in tutte queste situazione la loro causa sarà più forte della tua.

Se dalle varie prove risulterà che sei completamente innocente ovvero che non hai commesso alcuna infrazione compresa la negligenza, allora la loro causa non sarà poi così forte.

Indipendentemente da ciò, perché sei sicuro che ti faranno causa? Perché hai un'assicurazione di responsabilità civile? Speriamo.

La famiglia del tuo passeggero non ha nulla da perdere e tutto da guadagnare citandoti in giudizio. Se lo fanno, a prescindere da qualsiasi infrazione o negligenza, c'è una buona possibilità che la tua compagnia assicurativa cerchi un accordo. Accertati quanto prima tramite la tua compagnia di assicurazione se si sono effettivamente mossi secondo le procedure legali. In tal caso la tua assicurazione ti fornirà rappresentanza legale a costo zero. Fino a quando non sarà eventualmente emessa una sentenza contro di te, in funzione dei limiti della tua polizza, non dovrai sostenere alcun onere finanziario.

Ottieni consulenza gratuita

    Il tuo nome e cognome (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    La tua email

    Sintesi della vicenda e danno subito

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applica la Privacy Policy e Termini di servizio di Google.

    Siamo avvocati specialisti in risarcimenti danni

    Ti assistiamo in ogni fase del risarcimento
    Il pagamento? Soltanto a risarcimento ottenuto

    TORNA SU