Danni alla persona trasportata: risarcimento

Se sei rimasto ferito in un incidente stradale ed eri il trasportato?
Hai bisogno di un avvocato?

Non è solo il conducente del veicolo ad avere il diritto di fare una richiesta di risarcimento per le conseguenze subite in un incidente stradale. GRDLex può assistere il trasportato a richiedere un risarcimento sia nel caso in cui la responsabilità dell’incidente sia del veicolo in cui si trovava che nel caso contrario.

A chi chiedere il risarcimento

Da un punto di vista legale, perseguire una richiesta di risarcimento può essere più facile per te come passeggero perché non c'è dubbio che qualcun altro è responsabile per le tue lesioni.

Ma potrebbe essere più difficile dal punto di vista emotivo se il conducente che è responsabile è qualcuno che conosci o addirittura un tuo parente.

Sappiamo, per esperienza, che alcune persone sono molto titubanti nel chiedere un risarcimento danni ad un amico o ad un parente. In proposito è bene considerare che il vostro risarcimento può essere fondamentale nel sostenere spese mediche e nell'affrontare periodi di inattività lavorativa e che, se la richiesta andrà a buon fine, sarà la compagnia assicurativa del conducente a pagare il risarcimento, non il conducente stesso.

Tipi di lesioni al trasportato / passeggero

Lesioni subite dai passeggeri
Alcuni tipi comuni di lesioni subite da passeggeri in incidenti automobilistici includono:

  • Lesioni alla testa: un impatto può far sì che la testa colpisca il finestrino laterale, il finestrino anteriore o il poggiatesta in modo tale che il cervello si muova all'interno del cranio. Ciò può causare fratture craniche o lesioni cerebrali traumatiche come la commozione cerebrale. Le lesioni alla testa possono essere pericolose per la vita o portare a una compromissione permanente della funzione psico-motoria..
  • Lesioni alla schiena e al collo - Le lesioni alla schiena e al collo sono comuni negli incidenti automobilistici e possono essere dolorose e causare invalidità permanente. Quando la schiena o il collo subiscono la forza di impatto generata dall'incidente automobilistico, potresti subire ernie o rigonfiamenti, fratture delle vertebre o danni al midollo spinale.
  • Lesioni toraciche - Se il tuo petto sopporta la forza dell'impatto, potresti subire lividi, fratture delle costole o danni agli organi interni. Le lesioni al torace possono essere molto gravi, forse pericolose per la vita.
  • Fratture - Un incidente ad impatto laterale può causare la collisione del corpo con lo sportello della macchina. Questo tipo di impatto con il metallo duro può causare la rottura delle ossa del braccio o della gamba.
  • Lesioni dei tessuti molli - Le lesioni dei tessuti molli sono molto comuni nelle collisioni automatiche. Muscoli, tendini e legamenti stirati o strappati possono causare dolore per un lungo periodo di tempo e non sono sempre immediatamente evidenti dopo l'incidente. Questo tipo di infortunio è forse quello più spesso contestato dalle compagnie assicurative.
  • Tagli, graffi e lividi - tagli, graffi e lividi possono essere in molti casi lievi e richiedere solo pochi giorni per guarire. Alcuni tagli, invece, potrebbero essere più seri e deturpanti e richiedere la chirurgia plastica al fine di minimizzare le cicatrici.

Il conducente non è coperto dall’assicurazione

Tutti i proprietari di autoveicoli sono obbligati per legge ad avere un’assicurazione contro i danni arrecati a terzi. In ogni caso, se il conducente del veicolo che ha causato l’incidente non era provvisto di assicurazione, potreste rivolgervi, nei casi più gravi, al Fondo Vittime della Strada.

Il Fondo Vittime della Strada è nato proprio con lo scopo di risarcire i danni a tutte le vittime di conducenti negligenti sprovvisti di assicurazione o di sinistri in cui la controparte sia fuggita dalla scena dell’incidente senza lasciare tracce.

Risarcimento degli utenti di mezzi pubblici

Se siete rimasti feriti mentre viaggiavate su un mezzo pubblico, ad esempio in taxi, in autobus o in metropolitana, GRDLEX può offrirvi assistenza. Il conducente ha il dovere di preoccuparsi di guidare con diligenza e perizia. È possibile fare richiesta di risarcimento danni nei casi in cui:
siete rimasti feriti dopo lo scontro che il vostro taxi o autobus ha avuto con un altro veicolo;

state viaggiando in un autobus o metropolitana ed avete riportato lesioni in seguito a cadute in seguito a frenate troppo brusche (in proposito possono essere d'aiuto le testimonianze di altri passeggeri);
siete caduti e avete riportato delle lesioni poiché il conducente ha effettuato uno spostamento dell’autobus mentre stavate ancora salendo o scendendo dal veicolo.

Ottieni consulenza gratuita

    Il tuo nome e cognome (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    La tua email

    Sintesi della vicenda e danno subito

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applica la Privacy Policy e Termini di servizio di Google.

    Siamo avvocati specialisti in risarcimenti danni

    Ti assistiamo in ogni fase del risarcimento
    Il pagamento? Soltanto a risarcimento ottenuto

    TORNA SU